C’è un momento che amo particolarmente, nell’Africa meridionale.
Quando cala il sole ed il cielo diventa nero, la giornata è ormai finita. Mentre qualcuno mantiene il fuoco accesso, tutti collaborano per tenere pulito il campo tendato. C’è chi sparecchia la tavola, chi lava i piatti o carica il camion e, quando tutto è ormai pronto per la partenza del giorno successivo, ci si stringe nei giubbotti attorno al fuoco. Una tazza di rooibos fumante tra le mani, qualche rusks fragrante e, sotto le copiose stelle dell’emisfero australe, ci si racconta. Come avviene nelle pagine di un blog.